Cosa Facciamo

Biblioteca Speciale 

Il Centro Benedetta D’Intino Onlus è dotato di una Biblioteca Speciale rivolta ai bambini con difficoltà motorie e della comunicazione. Lo spazio, attivo dal 2007 grazie ad un contributo dell’associazione “Insieme per i bambini”, nasce per garantire anche ai bambini con disabilità il diritto alla lettura.  

La biblioteca contiene soprattutto libri per la fascia 0-10 anni, pensati e modificati da personale specializzato per garantire massima accessibilità da parte del bambino, della sua famiglia, scuola e associazioni.

Si tratta sia di libri già presenti in commercio e selezionati con particolari criteri, sia di libri in formati “alternativi” (es. libri tradotti in simboli, libri su supporto digitale, scatole-libro con props).

Obiettivi:

  • Sostenere la lettura come importante momento di interazione del bambino disabile sia con l’adulto che con i suoi pari
  • Favorire precocemente l’interesse verso la lettura da parte dei bambino con disabilità comunicative
  • Sostenere l’accesso alla letto-scrittura attraverso l’esposizione precoce alla lingua scritta. 

Cosa puoi fare nella Biblioteca Speciale:

  • Prendere in prestito gratuitamente libri rivolti ai bambini con disabilità comunicativa e motoria. 
  • Consultare lo “Scaffale delle idee” che raccoglie soluzioni e ausili per facilitare l’accesso ai libri e alla lettura
  • Partecipare a laboratori tematici di lettura ad alta voce dedicati ai bambini con disabilità comunicative
  • Consultare articoli ed informative relative all’accesso alla lettura dei bambini con difficoltà comunicative (servizio documentazione)
  • Accedere ad iniziative di informazione e formazione rivolte a Bibliotecari, insegnanti, genitori
  • Richiedere una consulenza per replicare l’esperienza della Biblioteca Speciale

Come accedere al servizio: 

 02/39263940  bibliotecaspeciale@benedettadintino.it 

martedì, mercoledì e giovedì: 10- 13 e 15 -17.30; venerdì: 10-13

 L’ingresso in altri giorni e orari è previsto su appuntamento.

L’accesso alla Biblioteca e il prestito sono liberi e gratuiti.