La C.A.A. nella città: al MUBA la prima tappa 

Mer, 29/10/2014  

E’ stato un momento emozionante il primo appuntamento della C.A.A. nella città, un’iniziativa del Centro Benedetta D’Intino Onlus volta ad aprire le porte della Comunicazione Aumentativa Alternativa e a portarla nella città. Con l’obiettivo di  offrire opportunità di partecipazione e comunicazione anche ai bambini disabili con gravi compromissioni del linguaggio verbale. 

La prima tappa si è tenuta presso il MUBA, il Museo dei Bambini di Milano, dove le operatrici del Centro hanno accompagnato alcuni bambini a partecipare al  Mercato delle storie. Un mercato fatto di bancarelle e oggetti magici che mette in vendita merce preziosa: storie da raccontare.

C’è chi ha scelto di essere un vigile del fuoco, chi un poliziotto, chi una fatina. Ognuno con il proprio strumento magico e un posto incantato da raggiungere. Un percorso nella narrazione e nella fantasia che ha permesso ai nostri bambini di costruire il personaggio e i dettagli della loro storia, tappa dopo tappa. Un’esperienza stimolante che potranno rivivere con le loro classi e i loro amici, alla ricerca di nuove trame da costruire e raccontare. 

E’ con questa intenzione che abbiamo donato al MUBA la tabella di comunicazione con i simboli pcs che ha consentito e consentirà ai bambini che usano la C.A.A. di divertirsi al Mercato delle storie, e sentirsi autori e narratori della propria storia. 

Il prossimo appuntamento della C.A.A. nella città si terrà il 6 novembre, sempre al MUBA, con nuovi racconti al Mercato delle storie.