Va a La Repubblica il Premio Benedetta D'Intino  

Mer, 12/11/2014  

Giunto alla VII edizione, il Premio giornalistico Benedetta D'Intino approfondisce quest'anno il tema dell'accessibilità culturale e architettonica. Ad aggiudicarselo sarà Lorenzo Tondo, giornalista de La Repubblica Palermo, con l'articolo I disabili prigionieri delle città a ostacoli.

La premiazione si terrà mercoledì 12 novembre, presso la Sala Monicelli della Fondazione Benedetta D’Intino, in via Sercognani 17, alle ore 11.00.

Interverrà Gianluca Nicoletti, autore di Alla fine qualcosa ci inventeremo, edito da Mondadori, che riceverà una menzione speciale.

Di giornalismo, informazione, disabilità e accessibilità parleranno, da diversi punti di vista, Cristina Mondadori, presidente della Fondazione Benedetta D’Intino, Giangiacomo Schiavi, vicedirettore del Corriere della Sera, Lina Sotis, presidente dell’associazione Quartieri Tranquilli, Nicola Corti, segretario generale di UMANA MENTE, moderati da Andrea Monti, direttore della Gazzetta dello Sport.