Scuola Annuale di CAA

Seminari e Convegni di CAA 

La formazione in Comunicazione Aumentativa Alternativa, oltre al corso annuale, prevede l’ aggiornamento costante degli operatori attraverso seminari di primo e secondo livello.

Il Centro Benedetta D’ Intino Onlus organizza periodicamente incontri dedicati a temi specifici nell’ambito della CAA.

Tra i seminari promossi dal Settore di Comunicazione Aumentativa del CBDI:

  • Comunicazione Aumentativa e Alternativa e Sclerosi Laterale Amiotrofica, evento organizzato in collaborazione con il Centro Clinico NEMO e volto a presentare lo stato dell’arte su Comunicazione Aumentativa Alternativa e Sclerosi Laterale Amiotrofica, con il coinvolgimento di specialisti del settore provenienti sia dal territorio nazionale che dall’estero. (13 ottobre 2017)
  • Cultura, accessibilità e inclusione: comunicare è un diritto di tutti, due giornate di formazione sul tema di cui la prima dedicata alle esperienze italiane con adulti e bambini,  la seconda con la Dottoressa Barbara Collier, membro fondatore e Direttore Esecutivo del CDAC (Communication Disabilities Access Canada), organizzazione non profit canadese che promuove la giustizia sociale, l’accessibilità e l’inclusione per persone con disabilità comunicative. Barbara Collier è una logopedista associata ad ISAAC e vanta una vastissima esperienza nel supporto alle persone che hanno complessi bisogni comunicativi e che usano la CAA. Ha lavorato come responsabile di progetto, ricercatrice, educatrice e come specialista clinica. Attualmente Barbara Collier dirige il progetto “Communication Access Now”, che promuove l’accessibilità per  persone con disabilità di comunicazione in tutto il Canada. Barbara Collier si occupa anche di supporto legale e assistenza alla comunicazione. Ha al suo attivo numerose pubblicazioni su riviste di settore ed è autrice di libri, dvd e ricerche online, e si è anche occupata di sviluppo di software per la comunicazione. (14 e 15 ottobre 2016)
  • Introduzione al sistema di comunicazione PODD, due giornate di approfondimento con Gayle Porter, la logopedista che l'ha progettat. Gayle Porter attualmente lavora presso il Cerebral Palsy Education Centre a Melbourne, Australia. Lavora anche privatamente con bambini e adolescenti con complessi bisogni comunicativi nelle loro scuole. Nello sviluppo dei principi del PODD, Gayle Porter enfatizza la necessità di supportare la comunicazione in qualsiasi momento e indica le strategie di insegnamento e di apprendimento in modo da consentire alla persona di dire quello che vuole dire, quando lo vuole dire e a chi lo vuole dire (12 e 13 giugno 2015).
  • Tre giornate di approfondimento con Pat Mirenda, professore presso la University of British Columbia (Canada) sull’ interazione sociale di bambini con disturbo dello spettro autistico, strategie di CAA per pazienti con disabilità cognitive e del comportamento e inclusione sociale nelle scuole (2012; 2010)
  • Due giornate di approfondimento con John Costello, Speech Language Pathologist presso Children’s Hospital Boston (Usa) sui “Domini dell’assessment in C.A.A” e il processo di individuazione dei bisogni degli utenti. Tra i temi del seminario anche la “scansione assistita dal  partner” per la comunicazione e lo sviluppo del linguaggio nei bambini con gravi problemi motori, sensoriali e cognitivi (2010).

  • Comunicazione Aumentativa e pazienti con difficoltà di comunicazione in ospedale. Interventi per migliorare la qualità delle cure e ridurre i rischi di errore medico”. In questa occasione il CBD’I Onlus in collaborazione con l’ Assessorato alla Salute del Comune di Milano ha presentato il progetto “La Comunicazione in Ospedale” con l’obiettivo di rendere gli ospedali più accessibili dal punto di vista comunicativo. Il progetto è stato introdotto da una giornata di formazione, aperta a tutti gli interessati, tenuta da John Costello (2010). 

Periodicamente si svolgono al CBD’I giornate di discussione casi clinici, rivolte a professionisti che negli anni precedenti hanno frequentato il corso di Comunicazione Aumentativa e Alternativa.